Le ultimissime sullo Sci
Home » Località sciistiche » Sciare in Valle d'Aosta » Traversata del Monte Bianco con gli sci

Traversata del Monte Bianco con gli sci

Scopriamo insieme come effettuare la Traversata del Monte Bianco da Courmayeur a Chamonix sui ghiacciai della Mer De Glace, davvero splendida!





Traversata del Monte Bianco: la traversata con gli sci del ghiacciaio che scende dal massiccio del monte Bianco verso la valle di Chamonix in Francia è un obbligo per tutti gli sciatori, sia che siano freerider o meno.

Traversata del Monte Bianco con gli sci

Traversata del Monte Bianco: I seracchi della Mer de Glace, splendidi

 

Vedere con i propri occhi lo spettacolo dei seracchi della Mer De Glace è infatti un’emozione che non potete mancare, idealmente anche se non sciate affatto ma purtroppo per chi non scia è uno spettacolo che si può godere solo sci ai piedi.

Il livello tecnico necessario per affrontare la traversata non altissimo, dovete saper curvare in neve fresca per cavarvela ma è d’obbligo una guida: il percorso è di alta montagna e se le condizioni meteo dovessero variare con nebbia e neve, si rischia la vita perchè potreste molto facilmente cadere in un crepaccio da cui nessuno vi tirerebbe fuori senza guida.

Aggiungo questa puntualizzazione molto corretta che mi pone Aleks Clerici, elementi che con le guide vengono tutti gestiti interamente da loro ovviamente:

Serve l’imbrago sempre addosso (se casi in un crepaccio chi ti tira fuori mago Merlino?), una picozza 2 chiodi da ghiaccio ,un discensore qualche cordino e moschettone,un 30 mt di corda almeno e andare in gruppo.

Io ho fatto il tragitto da Courmayeur, con le vecchie funivie del Bianco che sono peraltro state smantellate e sostituite dalla SkyWay del Bianco.

Consiglio: scoprite qui le Nuove funivie del Monte Bianco

Salire con la funivia è bellissimo, il panorama è splendido e dal Rifugio Torino -Punta Hellbronner si ha una visibilità perfetta sia sulla valle di Courmayeur che del Dente del Gigante e di quella che sarà la traversata verso Chamonix

Traversata del Monte Bianco con gli sci

Traversata del Monte Bianco: panorami unici

Passata la temibile scaletta in ferro, si comincia a scendere verso valle, passando per seracchi splendidi.

Nella parte alta si vede nitidamente la cima del Monte Bianco e L’Aguille du Midi da cui parte la traversata dal versante francese, che è più tecnica ad onor del vero.

La parte intermedia è quella più bella come panorama, si è letteralmente sopraffatti dalla bellezza della Mer De Glace 😉

La parte finale è più piana, facilissima. Si sentono continuti rumori del ghiacciaio in movimento e devo dire che nel silenzio assoluto fa una certa impressione.. ;-(

L’arrivo nasconde una sorpresa, che non è il museo del Ghiaccio ma non ve la svelo se no vi mancherebbe il gusto.

Traversata del Monte Bianco con gli sci

Come detto in precedenza, consiglio vivamente una guida Alpina, Il cui costi si aggira sui  100 Euro a persona ma all’escursione totale va aggiunto il costo del biglietto delle funivie del Monte Bianco   e il costo del biglietto di discesa Montenvers – Chamonix

Vi segnalo anche direttamente Il link delle Guide Alpine Di CourmayeurGUIDE ALPINE COURMAYEUR 

Eccovi infine il video che ho realizzato da solo della traversata del monte Bianco fatta nel 2007, mi perdonerete la qualità 😉

Scopri meglio Courmayeur e Chamonix

Leggi anche:

About fabrizio grea

Appassionato di sci da sempre, ho fondato Skimania.it nel 2006, dapprima come blog e poi come un vero e proprio portale nella struttura che vedete ora. Scio all'Aprica in Valtellina abitualmente.

4 comments

  1. E bellissimo senza parole lo farei molto volentieri

  2. Bello rivedere dove si è passati.Bravo

  3. andare # fare # viaggiare## se ,vuoi,,,,,,,

  4. Ciao a Tutti solo un breve feedback :
    spettacolo incredibile , guide di Courmayeur molto professionali . Una discesa fantastica effettuata il giorno di Pasqua anche se il meteo non è stato eccellente .

    Solo una nota non trascurabile :
    ovviamente non potevamo arrivare in paese a Chamonix sciando ed è necessario prendere il trenino .

    PURTROPPO, la funivia di collegamento per il trenino era CHIUSA apparentemente senza motivo :assenza di vento , visibilità ottima ecc..

    A questo punto ,oltre la mitica scala ,bisogna camminare alleno altri 30-40 Min su un sentiero innevato in parete per raggiungere il treno .

    Vi assicuro che con scarponi e sci in spalla, se non si è allenati NON è una passeggiata.
    SOLO per rendere consapevoli le persone di questa possibile situazione !

    Con gli impianti di collegamento in funzione è sicuramente da FARE .
    Ciao
    marco

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*