Le ultimissime sullo Sci
Home » Località sciistiche » Sciare in Trentino Alto Adige: stazioni sciistiche » Guida a Corvara in Val Badia, tutto per la vostra settimana bianca

Guida a Corvara in Val Badia, tutto per la vostra settimana bianca

Guida per una settimana bianca a Corvara in Alto Adige: piste, impianti e tutto il meglio di questa splendida località in Val Badia.




Descrizione

Corvara si trova nel nord-est d’Italia in Alta Val Badia,  Alto Adige, nel cuore del Dolomiti Superski ed è il cuore della cultura ladina.

Corvara si trova al punto di congiunzione tra il circuito sciistico del Sella Ronda e le tranquille piste dell’Alta Badia. E’ il posto ideale per chi vuole fare una bella settimana bianca.

E’ situata a 1600 metri di quota e la posizione orografica la vede proprio sotto il massiccio del Sassongher e del Sella.

foto storica di Corvara

Bellissima foto di una Corvara di molto tempo fa

Da sempre è una delle località sciistiche e montane più importanti e lussuose delle Alpi, frequentata da una clientela anche internazionale.

Come arrivare

Il paese si trova a 26 km a sud di Brunico (Brunick), 20 km a ovest di Cortina d’Ampezzo e 127 km a nord di Venezia.

Innsbruck si trova a soli 130 km di distanza a nord.

In aereo

Gli aeroporti internazionali più vicini sono Venezia (172 km/2,5-3 ore), Monaco  (330 km/4 ore) e Milano Malpensa (375 km/4-5,5 ore).

Per gli sciatori provenienti dall’estero, sono disponibili  anche gli aeroporti di Verona, Treviso  e Innsbruck.

Autobus e trasferimenti privati sono disponibili da ogni aeroporto, così come numerose opzioni di noleggio auto.

Da ogni aeroporto è anche possibile raggiungere l’Alta Badia in treno o in autobus, ma alcuni aeroporti sono sicuramente più comodi di altri.



In auto

A differenza di molte stazioni sciistiche, Corvara è accessibile da tutti i punti cardinali ma per la maggior parte si devono attraversare uno, due o anche tre passi di alta montagna.

L’accesso stradale da nord attraverso Brunico è il più semplice.

  • Da Brunico si deve puntare a sud sulla SS244, passando per il comprensorio sciistico del Plan de Corones .

Da Verona a nord di Bolzano  si può anche procedere per Selva e fare il Passo Gardena, impiegando però più tempo a seconda delle condizioni del traffico e della strada.

Chi invece viaggia da Venezia deve percorrere 172 km.

  • Si deve prendere la A22 prima di raggiungere le montagne attraverso un percorso spettacolare che risale la Val di Zoldo tra il Monte Civetta e il Pelmo, poi Arabba.
  • Il percorso attraversa tre passi di alta montagna e, pur essendo il più breve dei tragitti da un grande aeroporto, dura circa 3 ore in inverno.

Treno e autobus

Il viaggio in treno è possibile fino alla stazione ferroviaria di Brunico. Da lì, la linea regolare 460 dei bus impiega 1 ora per raggiungere Corvara in Alta Badia.

Da Milano Malpensa, un viaggio in treno di 6 ore vi porterà a Brunico. Tre cambi sono necessari a Milano Centrale, Verona Porta Nuova e Fortezza.

Il treno da Innsbruck Hbf (stazione centrale) richiede un solo cambio a Fortezza, ma è necessario un ulteriore viaggio in autobus per raggiungere la stazione dall’aeroporto.



Piste ed impianti di risalita

Con così tante varianti per sciare a portata di mano, è difficile sapere da dove cominciare – ma consigliamo di riscaldarsi per un giorno o due sulle dolci piste che si trovano tra Corvara e San Cassiano, per poi passare al celebre circuito del Sella Ronda.

Coloro che sono alla ricerca di sfide più impegnative potranno godersi le piste più ripide sopra Arabba, la famosissima Gran Risa fino a la Villa, e un altra pista nera sempre sopra Corvara. Non consigliamo invece San Cassiano come meta se siete sciatori esperti o se amate il freeride.

Non è a mio avviso neanche un luogo ideale per gli snowboarder.

Inoltre, il clima secco delle Dolomiti può aiutare a mantenere in funzione i cannoni da neve (funzionano meglio in condizioni di bassa umidità), ma non rende frequenti le giornate di nevefresca e il profilo orografico non favorisce nemmeno i fuoripista.

Sciare a Corvara è possibile direttamente su 65 chilometri di splendide piste da discesa che sono immerse nel bosco,, splendida ad esempio la discesa dalla cabinovia del Boè.

Il dislivello varia dai quasi 2800 metri sino ai 1600 del paese ma le piste si estendono ad una rete di oltre 500 chilometri di piste se includiamo anche tutte le altre località della Ski Area del Gruppo Sella.

Molto bella è la discesa lungo la Pista Vallon  che scende dal Piz Boe’ sino a Corvara.

Mappa  delle Piste da sci

Per scoprire al meglio le piste da sci di Corvara ecco di seguito il dettaglio della cartina delle piste e degli impianti.

cartina piste ed impianti di Corvara

Sella Ronda

Come detto Sciare a Corvara permette inoltre di entrare subito nel percorso del Sellarondaessendo di fatto  collegata sci ai piedi con le “gemelle” Pedraces, Colfosco, San Cassiano e La Villa.

Il percorso si snoda lungo il massiccio del Sella e può durare sei ore. Non è difficile: chi sa sciare più o meno con gli sci parallelo può farcela. Ma serve una buona resistenza sulle gambe per divertirsi.

Corvara in inverno

Corvara  è anche collegata ad Arabba sci ai piedi tramite il Passo Campolongo e alla Val Gardena tramite il Passo Gardena.

Gran Risa

Molti erroneamente collocano la Gran Risa a Corvara ma in realtà la pista si trova nella vicina La Villa.



Scuola sci e servizi per famiglie

La scuola di sci si trova nel centro del paese con le piste per bambini appena fuori, sotto la cabinovia Boe. Da qui, i principianti saranno presto in grado di gestire le facili discese di ritorno nella stazione sciistica.

Entrambe le scuole locali, Corvara-Ladinia e Colfosco hanno una buona reputazione.

Oltre alle lezioni di sci e snowboard, includono freeride, tecnica agonistica, scialpinismo ed Heliski sul ghiacciaio della Marmolada.

I bambini sono accolti nei corsi a partire da quattro anni mentre il kinderheim della scuola di sci si prende cura dei bambini già a partire dai tre anni di età.

Rifugi sulle piste

Avete voglia di trascorrere un pomeriggio al sole rilassandovi sulla terrazza di un rifugio sulle piste? Con uno scenario sensazionale per accompagnare la vostra sosta Corvara è il posto giusto. Ci sono solo poche località (Zermatt, Courmayeur, St Moritz) che possono eguagliare l’Alta Badia per la qualità dei rifugi.

La prima tappa è il  Rifugio Piz la Ila sulle piste immediatamente sopra La Villa. La specialità è il pesce, che forse sorprende a oltre due mila metri di quota ma viene cucinato e presentato con fascino come potete trovare anche presso il rifugio Comici in Val Gardena.

Ci sono molti altri ottimi punti di ristoro nella zona, tra cui la terrazza dell‘Hotel Ciasa Salares in località Armentarola e spostandosi Malga Saraghes sopra San Cassiano, che vanta un’ottima pasta fatta in casa.

Più vicino a Corvara, potrete provate la Capanna Nera/Neger Hütte ai piedi della pista Pralongia o la Baita La Marmotta e Punta Trieste, sulle piste. Si consiglia anche il rifugio Mesoles, nei pressi di Colfosco.

Ed ora le nostre recensioni dei migliori rifugi a Corvara sulle piste da sci:

After ski e vita notturna

Corvara è la più grande e vivace delle sei località dell’Alta Badia, con un centro del paese molto compatto che vanta un buon numero di bar e ristoranti.

Nei fine settimana (e anche il giovedì a L’Murin), Grillkeller Adler e il Pub Keller possono essere molto vivaci. Il piano bar dell’Hotel Sassongher, La Perla e Table sono più sofisticati.

La popolare Discoteca Posta Zirm Taverna è il luogo ideale per andare a ballare.

Le vostre opinioni su Corvara

Ecco come Emilio  dalla nostra pagina Facebook ci commenta le piste di Corvara

“il vallon e boè  fatti tutti di un fiato diventano una pista bellissima!!”

Previsioni Meteo

Nevicate, temperatura e precipitazioni a sei giorni sempre aggiornate.



Hotel ed alberghi dove Dormire

Corvara è il paese più grande dell’Alta Badia, con alcuni alberghi e appartamenti di altissima qualità.

L’Hotel La Perla ospita ad esempio un ristorante stellato Michelin e una cantina sensazionale.

  • Il servizio è accurato e molto apprezzato, i proprietari sono collezionisti dell’eclettico.
  • Le pareti sono decorate con angeli intagliati, tappeti orientali riscaldano i pavimenti in terracotta, la tappezzeria è sontuosa e un’esposizione di antichi cappelli appesi sopra la scala. Le 50 camere da letto sono tutte diverse per stile e dimensioni.

L’Hotel Posta Zirm è un po’ il fulcro del resort, con un’ampia disponibilità di camere. Il cibo è molto curato e dispone di uno dei migliori centri benessere e SPA della zona.

Ed ora vi segnalo anche l’Hotel Sassongher che è a cinque stelle è tradizionale, e con una solida reputazione. Ospita il rinomato ristorante Stüa dl’Jagher e un buon centro benessere.

Lo Sporthotel Panorama è un altro hotel con un noto ristorante, la Stüa Ladina.

L’Hotel Gran Ciasa è un tre stelle ben tenuto nel vicino paese di Colfosco.

  • Dispone di belle camere da letto e di un centro benessere con piscina coperta. A circa 500 metri si trova il Residence Villa, di proprietà dello stesso proprietario.
  • Ha anche appartamenti ben attrezzati che combinano l’accogliente stile altoatesino con tutti i comfort moderni come lavastoviglie, TV satellitare e internet

Infine vi segnalo La Tambra, un tre stelle, con camere più semplici ma con un ottimo ristorante che offre lezioni gratuite di cucina tradizionale ladina.

Altre recensioni

Per chi volesse Prenotare un hotel in questa stazione scistica direttamente online segnalo il motore di ricerca Hotel:

Eccovi alcune recensioni di altre strutture alberghiere in questa stazione sciistica:

Sciare a Corvara in Badia




Ristoranti in paese

Anche i ristoranti in paese sono molto buoni.

  • La Stua de Michil è il ristorante stellato Michelin dell’ Hotel La Perla.
  • Invece la cinquecentesca Stüa dl’Jagher dell’Hotel Sassongher ha l’atmosfera della casa di caccia di un tempo.

Entrambi comunque non sono a portata di tutti.

La Tambra è invece specializzato in cucina mediterranea e ladina locale. L’Hotel Alisander è rinomato per il pesce fresco e la selvaggina.

Vi segnaliamo anche La Stüa Ladina dello Sporthotel Panorama offre cucina locale in un ambiente rustico.

Come ultimo citiamo anche Fornella che dispone di una terrazza solarium e serve gustose pizze.

Le foto più belle di Corvara

Ecco una raccolta delle immagini più belle che mi avete mandato da questa località della Val Badia.

Cominciamo con questo foto dal Piz Arlara, davvero stupenda

Sciare a Corvara

Sciare a Corvara: Dal Piz Arlara, Corvara, giornata stupenda di neve e sci

Guardate che sequenza di belle foto con il Panorama dal Col Alto a Corvara, che meraviglia delle Dolomiti.
Ringrazio Alessandro Zalle per le bellissime foto del mandatemi dal Col alto a Corvara con il Lavarella sullo sfondo.

Panorama dal Col Alto a Corvara
1479802_10202621153557971_887247309_n

Bella anche questa immagine della cabinovia del Col Alto che mi ha inviato Cesare Montomoli che ringrazio.

cabinovia del Col Alto

cabinovia del Col Alto a Corvara

Foto fatta al Sassongher da casa Waldrast, all’arrivo della pista Boè, una splendida mattina di Gennaio dopo 2 giorni di neve fitta! Ringrazio Fernanda Manni per avermela inviata.

1549580_10202305314505911_1173865987_n

Ecco cosa mi scrive Michele Beni:

Carissimo sono Michele e vista la comune passione non potevo non inviarti queste due foto scattate la mattina del 27 dicembre 2013. Ciao e grazie delle tue belle foto!

1056848_10202884144006311_944104239_n

1473838_10202884144046312_280397436_n

Ed ora Stefano Tomasini con questa bella foto della vicina Colfosco con sullo sfondo il gruppo del Sella e la Val Mezdì

Il gruppo del Sella sullo sfondo del centro del paese di Corvara in Alta Badia



Altri approfondimenti

Se siete ancora interessati ad approfondire la zona di Corvara eccovi di seguito anche altri articoli che potete leggere:

About fabrizio grea

Appassionato di sci da sempre, ho fondato Skimania.it nel 2006, dapprima come blog e poi come un vero e proprio portale nella struttura che vedete ora. Scio all'Aprica in Valtellina abitualmente.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*