Hotel e Rifugi ConsigliatiHotel e Rifugi per sciare in Valle d'Aosta

Rifugio Orestes Hütte a Gressoney-La-Trinité

Il Rifugio Orestes Hütte vi accoglie a Gressoney-La-Trinité con la sua nuova cucina vegetariana.




Se siete a Gressoney-La-Trinité, nel cuore della Valle d’Aosta, vi segnaliamo il Rifugio Orestes Hütte. All’interno del comprensorio sciistico del Monterosa Ski, qui trovate un bar-ristorante che ha scelto di orientare la sua cucina verso una dieta vegetariana.

Rifugio Oreste Hutte a gressoney la trinitè
Rifugio Oreste Hutte sotto la neve

Una vera e propria sfida in alta quota, che i clienti però apprezzano volentieri avendo la possibilità di mangiare in maniera più sana e salutare anche sulle piste. Gli ingredienti selezionati sono biologici e il più possibile a km zero.

Vegetariano non significa rinunciare al gusto e alla tradizione delle ricette valdostane: qui troverete ugualmente piatti di polenta, zuppe e vellutate, oltre a dolci e torte preparate in casa.

Se vi fermate per una merenda, vi consigliamo la vasta selezione di tè e tisane, provenienti direttamente da Oli Meier, il proprietario di Bohea Teehandlung, un negozio specializzato in tè di Berlino.

Per la notte potete scegliere la formula delle stanze doppie o la camerata. In entrambi i casi il trattamento è di mezza pensione, non è previsto il servizio B&B. Potete usufruire del wi-fi, una piccola biblioteca sulla cultura Walser e la montagna.

Se volete rilassarvi, due insegnanti sono disponibili per massaggi, lezioni di yoga e tecniche di meditazione, sia in italiano che in inglese.

Il rifugio è gestito da Marta & Emil Squinobal, per qualsiasi informazione potete rivolgervi direttamente a loro.

Per chi ama sciare, il locale è l’ideale: direttamente sulle piste, ai piedi del Monte Rosa, da qui si può partire per dei fuori pista indimenticabili. A disposizione anche la funivia che porta sul ghiacciaio di Indren (a 3275 metri d’altezza). D’estate sono tanti i percorsi e le escursioni che potrete fare nei dintorni.

Per arrivare al rifugio d’inverno, partendo da Staffal, potete prendere due diversi percorsi: dagli impianti di risalita per Indren, percorrete il Canale dell’Aquila e il pianoro sottostante. Troverete la baita sulla vostra destra (percorso adatto a sciatori esperti).

rifugio oreste hutte a gressoney
Rifugio Oreste Hutte: la camerata

Per scialpinisti e ciaspolatori, si può prendere la cabinovia Staffal – Gabiet, attraversare la pista sul bordo e risalire sulla sinistra, seguendo le bandierine verdi. Dopo un pianoro prendete la direzione verso sinistra per salire al rifugio.

Prenota al Rifugio Orestes Hütte

Segui questi riferimenti per prenotare un tavolo o riservarti un posto per la notte:

Ecco altri rifugi interessanti:

Approfondisci anche con le nostre guide:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button