Notizie dal Mondo dello Sci

Piste differenziate per sciatori e snowboarder: cosa ne pensate?

Piste differenziate per sciatori e snowboarder: un tema molto delicato che divide gli amanti della montagna e che vorremmo cercare di affrontare con serenità

Il tema della coesistenza fra sciatori e snowboarder sulla stessa pista è molto dibattuto dai gestori degli impianti e dai protagonisti di entrambi gli sport.

Premesso che come sempre il buon senso ed il rispetto delle regole dello sci dovrebbero garantire una pacifica coesistenza, forse però la natura estremamente diversa dello stesso gesto tecnico dello snowboard rispetto a quello dello sci potrebbero suggerire prudenza e quindi un approccio differenziato ai due sport.

Certo, tenere piste aperte e separate costerebbe ai gestori e poi a chi l’onere di controllare e di far scattare eventuali sanzioni? alla polizia ed ai carabinieri sciatori come già accade per chi non rispetta i divieti di sci fuoripista?

Esistono già peraltro piste differenziate per sciatori e snowboard in molte località sciistiche oltre frontiera come ad esempio in questa foto che arriva dal Giappone.

Piste differenziate per sciatori e snowboarder
Un cartello ad inizio pista indica dove andare a seconda se siete sciatori o snowboardisti

Sempre dal Giappone arriva anche questa foto con un messaggio molto chiaro:

si prega gli sciatori e gli snowboarder di non salire sullo stesso seggiolino per evitare di farsi male….forse si riferisce alla fase di discesa, comunque appare abbastanza “estrema”.

Piste differenziate per sciatori e snowboarder
Piste differenziate per sciatori e snowboarder: l’esempio dal Giappone

E voi, cosa ne pensate? ditemi la vostra opinione nei commenti, sono molto curioso di ascoltare entrambe le campane, mi raccomando 😉

Ecco altri articoli interessanti con approfondimenti e curiosità da leggere se amate lo sci:

fabrizio grea

Appassionato di sci da sempre, ho fondato Skimania.it nel 2006, dapprima come blog e poi come un vero e proprio portale nella struttura che vedete ora. Scio all'Aprica in Valtellina abitualmente.

Articoli correlati

24 Commenti

  1. d'accordo anche se lo snowboard "in teoria" è fatto per il fuori pista

  2. non sono d'accordo..mica siamo bestie che vanno separate….con la giusta educazione e rispetto per il prossimo si convive pacificamente come facciamo tutti i giorni in centri commerciali, piazze, strade, palestre etc. non ne vedo il motivo di separazione….poi il tipo di pista sicuramente attirerà diversa clientela…magari una pista ghiacciata e battuta a regola d'arte è più accativante per uno sciatore piùttosto che per uno snowboarder (tavole soft) e viceversa una pista poco battuta con neve morbida sarà preferita dallo snowboarder…penso che sia la nostra intelligenza che ci rende diverse da bestie feroci che invece non possono convivere pacificamente assieme.

  3. Sì sì ci sta conosco troppe persone che involontariamente si sono scontrati fra sciatore e snoborder .

  4. Assolutamente contrario…. ne sarebbero penalizzati tutti con, di fatto, un dimezzamento delle piste a disposizione per le discese, e costi uguali!
    Basterebbe un po' più di rispetto e conoscenza delle regole, cosa che dovrebbero insegnare i maestri e poi invece sono spesso i primi a non applicarle, e maggiori controlli… la polizia ed i carabinieri sulle piste ci sono… togliere il giornaliero a chi non si comporta correttamente é un attimo!!

  5. ahhaha era per generalizzare, di solito gli sciatori amano le piste ghiacciate e odiano la neve morbidosa! io sinceramente preferivo la neve morbida anche quando andavo con gli sci! poi sono gusti! io amo la neve in qualsiasi delle sue forme e adoro divertirmici con qualsiasi attrezzo, che sia sci snowboard o bob! l'importante è divertirsi!

  6. io lo snowboard non lo so usare, l'ho provato anni fa, ma la compagnia di amici sciatori non mi ha permesso di approfondire… stare a prendere "culate" da solo mentre gli altri si divertivano non era divertente 😀
    però mi ha sempre attirato lo snowbord, ma in fresca, sulle piste non me lo vedo
    gli sci invece ovunque… con qualche musata in fresca… ma tanto l'importante é divertirsi!!

  7. io cn gli sci ho cominciato a 5 anni cn scuola sci tutti i fine settimana, poi mi sn trasferita in italia e nn sn riuscita ad andare più, anche per dei problemi fisici ormai superati per fortuna, tornato sulle piste un mio amico mi ha fatto lasciare gli sci in macchina e da allora ho rimesso gli sci ai piedi solo per prestare la mia tavola a mia sorella! E' difficile e frustrante sopratutto perche sai che se cambi attrezzo scendi senza problemi ma ora lo snowboard mi sta dando molte soddisfazioni!Anche se un pensiero agli sci lo dedico sempre e spero di riprenderli qualche volta! Ma in quel caso sarei orientata cmq ferso gli freeski…il freestyle mi attira da sempre gia da piccola mi saltavo ogni dossetto che incontravo!

  8. Superato il discorso di conoscenza del mezzo,buon senso, rispetto, responsabilita e capacità..le quali dovrebbero essere in dotazione minima per chi frequenta le piste…. si parla di lamine sulla neve, riusciamo a discriminare e fare i razzisti in base a pregiudizi anche qua ?

  9. Io dividerei i coglioni dagli intelligenti, i maleducati e sicuramente patentino per sciare… Con diversi livelli per le diverse difficoltà delle piste

  10. Aggiungerei, ancora un commento…. ma voi non andate mai con amici che usano "l'altro attrezzo"??? …a me capita spesso!! dovrei cambiare amicizie solo per la maleducazione di qualcuno??
    ..e famiglie di genitori sciatori con figli snowboarder?? dovrebbero dare i figli in adozione??
    Proposta semplicemente assurda!!

  11. Già adesso ci sono piste acrobatiche per gli snowboarder e sciatori freestyle, sarebbe utile invece un briciolo di educazione (in generale) in più e impianti di risalita adatti agli snowboarder, devo comunque dire che, contrariamente a molti anni fa c'è un po' di sana competizione ma anche molta più attenzione soprattutto nelle piste impegnative

  12. In effetti le tecniche di sciata sono estremamente diverse e quindi potrebbe essere un'idea differenziare anche se devo dire ad onor del vero che chi sa andare bene sullo snowboard a mio parere non crea alcun problema. Forse più che differenziare le piste bisognerebbe x entrambi differenziare la capacità : troppi si Improvvisano senza saper andare e sono un pericolo x tutti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close