Le ultimissime sullo Sci
Home » Piste da sci mitiche » Piste da sci: le nere più difficili in Italia?

Piste da sci: le nere più difficili in Italia?

Scopriamo insieme quali sono le piste nere più difficili in Italia nelle Alpi ed Appennino con una descrizione dettagliata con foto e video per molte di loro.



Piste da sci: molti di voi mi hanno scritto chiedendomi questa domanda:

Quali sono le piste nere più difficili in Italia?

Premetto che data la varietà e la bellezza delle nostre Alpi e degli Appennini, fare un classifica delle migliori piste nere è davvero difficile anche perchè nella valutazione possono incidere molti parametri, non solo il livello di difficoltà della pista stessa, ma anche il paesaggio che si ammira, gli impianti per accedervi e molti altri, ma cercherò lo stesso di darvi la mia selezione delle migliori dieci per poi andare regione per regione a selezionare le altre.

Piste da sci - gran risa

Piste da sci: il cancelletto di partenza della Gran Risa

Ovviamente è un gioco aperto a tutti, scrivetemi nei commenti o su sciarestaff @ gmail.com qual’è la  pista nera più difficile secondo voi .

Quali sono le piste nere più difficili in Italia: la top 10

  1. La Gran Risa in Alta Badia
  2. La Saslon in Valgardena
  3. La Weismatten / Leonardo David a Gressoney San Jean
  4. La Pista Paradiso al Passo del Tonale
  5. La pista Olimpia Cermis a Cavalese in Val di Fiemme
  6. La pista Sylvester a Plan De Corones
  7. La Pista Spinale  Nera a Madonna di Campiglio
  8. La Kandahar Banchetta G. Nasi al Sestriere
  9. La pista Zeno Colò numero 3 all’Abetone
  10. La pista Fodoma (Porta Vescovo) ad Arabba

Quali sono le piste nere più difficili in Italia

Quali sono le piste nere più difficili in Italia: il muro della porta Vescovo ad Arabba

Chiusa quindi la top 10 secondo il mio giudizio, il lavoro è solo all’inizio.. 😉  so  già che molti non la condivideranno e allora allargo alle migliori piste, dividendole per regione, ne sono rimaste fuori molte veramente belle ed impegnative!

Quali sono le piste nere più difficili in Italia: Piste da sci Appennini

Cominciamo proprio dagli Appennini, così nostri amici che vi sciano abitualmente saranno contenti , eccovi le piste più belle degli Appennini 😉

  • In Toscana: sempre all’Abetona la Pista Zeno Colò 1 e 2.
  • In Abruzzo: a Roccaraso la  Direttissima Monte Pratello Rivisondoli.
  • Nella Marche  vi segnalo invece la pista nera numero 3 di Frontignano, la Coturnice.

Quali sono le piste nere più difficili in Italia: Piste da sci in Piemonte

Comincerei dalle Alpi Marittime per segnalarvi la Pista Cabanaira a Limone Piemonte davvero bella ed impegnativa e non notissima in Italia.

Sempre in Piemonte, spostandoci nel comprensorio della Via Lattea, eccovi la Gran Pista a Sauze D’Oulx

kandahar Sestriere

Piste da sci: la kandahar al Sestriere

Quali sono le piste nere più difficili in Italia: piste da sci in Valle d’Aosta

Ed ora è il momento della Valle D’Aosta e delle sue piste nere. Cominciamo con la mitica Ventina a Cervinia, una delle più famose delle Alpi che vi ho descritto qui: Pista Ventina – Foto e Video

Ma assolutamente non da meno, anzi sede anche di future gare di Coppa del mondo merita di  diritto la numero 3, la pista Franco Berthod a La Thuile.

Quali sono le piste nere più difficili in Italia: piste da sci in Lombardia

In Valtellina, fra le piste nere più belle e difficili della Lombardia, non può mancare di diritto la Pista Stelvio dove per anni si è svolta una delle più belle gare di coppa del mondo. Eccola qui per voi con foto e video: Pista Stelvio a Bormio.

Nel comprensorio dell’Adamello Ski, in Val Camonica ci sono due nere che entrano di diritto in questa classifica a mio avviso:

  • La pista Passo Paradiso che scenda al Tonale dal Ghiacciaio presena, scopritela qui: Pista Paradiso al Tonale ma anche la pista nera del Corno d’Aola a Ponte di Legno e la pista Nera a Temù, recente e davvero molto impegnativa;

In Alta Valtellina a Livigno dovete anche provare la Pista Giorgio Rocca e a Santa Caterina Valfurva la Pista Deborah Compagnoni dove si è svolta la discesa libera maschile a Dicembre 2014.

Molto belle infine anche in Valmalenco la  pista Thoeni e ad Aprica il Pistone della Magnolta, nella sua parte inferiore, sempre ghiacciato e severo.

Quali sono le piste nere più difficili in Italia:piste da sci in Trentino-Alto Adige

Ma ora eccoci nella regione più rinomata per la qualità dei suoi paesaggi e per l’accoglienza, qui ne citerò davvero tante, a voi nei commenti suggerirmi quale preferite.

Quali sono le piste nere più difficili in Italia: in Veneto

Ed ora via in Veneto, cominciando da Cortina che ne può vantare 3 assolutamente degne di nota

Sempre in Veneto va segnalata a Malga Ciapela sulla Marmolada la pista Bellunese

Quali sono le piste nere più difficili in Italia: in Friuli Venezia Giulia

In Friuli Venezia Giulia vi segnalerei la pista Bila Pec a Sella Nevea che trovate descritta qui: Pista Bila Pec, foto e video

I vostri commenti direttamente da Facebook:

comments

About fabrizio grea

Appassionato di sci da sempre, ho fondato Skimania.it nel 2006, dapprima come blog e poi come un vero e proprio portale nella struttura che vedete ora. Scio all'Aprica in Valtellina abitualmente.

22 comments

  1. Non sono assolutamente d'accordo sul quarto posto del Paradiso Tonale. Ormai non c'è più neanche il muro iniziale.

  2. Se parliamo di difficili allora non possiamo dimenticare la col d'olen di alagna, non è forse spettacolare come la weissmatten o altre ma in quanto a difficoltà il suo lunghissimo muro, stretto e pendente, ha pochi confronti

  3. ABETONE VAL DI LUCE : MONTE GOMITO MOLTO PIÙ DIFFICILE DELLA COLO' 3

  4. non so quanti anni abbia l articolo delle piste nere del trentino alto adige ma la tramec penso riferita alla trametsch della plose è da parecchi anni che è diventata una rossa.anche l oberlhoz a obereggen è una rossa dello stesso comprensorio si sono dimenticati di citare la pala santa quella è una vera nera .aggiungerei alla lista anche la pista
    nera re laurino -coronelle località carezza-Costalunga la parte iniziale è veramente tosta.

  5. Ma se la Zeno 3 non e' neppure nera come pista! Ma chi le fa queste classifiche, Topo Gigio?

  6. Al Plan de Corones oltre la Sylvester sono toste la Hernegg la Erta e la Piccolino

  7. Confermo, la Zeno 3 è bella ma non è certo una nera… per la Toscana allora è molto più "nera", anche se più corta, il Crocicchio del M. Amiata

  8. Ci siamo dimenticati veneto erte basse Nevegal da provare

  9. Lombardia pista Toni a Chiesa Val Malenco

  10. fra le piste nominate le piste di Porta Vescovo ad Arabba non mi sembra siano da tralasciare!!!
    confermo La gran Risa a Corvara ma non la Sasslong al secondo posta!!!

  11. e la Pala santa a Pampeago (val di Fiemme) o la Piavac (Lusia, val di Fassa)? tra quelle citate per me porta vescovo!

  12. E della pista pancugolo a campiglio con il canalone miramonti. Bei tempi quando si andava a tifare Tomba. Primo nel 87,88 e 95

  13. Manca al Monte Cimone la nera Razzoli dedicata a Razzoli bellissima!!!

  14. Pista Olen , monterosa Sky versante piemontese …uno spettacolo !!

  15. Sarò di parte ma la pista del Monte Gomito in Val di Luce-Abetone, con i suoi "muri" è la nera più bella dell'appennino tosco emiliano, oltretutto la pista è denominata Celina Seghi in onore della grande campionessa di sci

  16. le piste menzionate sono tutte belle ma non ugualmente difficili e tecniche ,alcune sono decisamente rosse ,come per esempio la pur bellissima Ventina a Cervinia e La Tognola di San Martino di Castrozza.Quello che perme,appassionatissima di sci ,è importante è sciare ovunque con gioia e con il pieno controllo degli sci , allora tutte le piste sono belle
    comunque ,le nere di Arabba,il Ciampac, la Marmolada ,l'Herneg, la Sasslong ,la tre del ciampinoi ,sono tra le più belle

  17. Ciao a tutti.Non so che dire ,le nere li evito

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*