Friuli Venezia Giulia

Recensione delle piste del Passo Pramollo – Nassfeld

Scoprite tutto su hotel, piste da sci ed impianti di queste due località

Scoprite tutte le informazioni per Sciare al Passo Pramollo – Nassfeld a cavallo fra Friuli ed Austria con descrizione delle piste ed impianti di risalita.

Descrizione della località

Il Passo Pramollo si trova in Friuli Venezia Giulia a 85 chilometri da Udine ed è collegato sciisticamente con Nassfeld, nella Carinzia Austriaca.

Costituisce un comprensorio sciistico con oltre 110 chilometri di piste da discesa e 80 chilometri per lo sci di fondo, il più grande della Carinzia.
Sciare al Passo Pramollo - Nassfeld

Piste ed impianti Passo Pramollo Nassfeld

Sciare al Passo Pramollo è possibile su oltre 110 chilometri di piste di tutte le tipologie: 11 chilometri di piste sono classificate come difficili, 69 km medi e 30 km facili.

Il dislivello delle piste al Passo Pramollo – Nassfeld varia dai 1300 metri sino ai 2100 metri mentre il Passo Pramollo è a 1500 metri di quota.

Le piste da sci di questa località sono servite da 30 moderni impianti di risalita, 5 cabinovie, 4 seggiovie a sei posti, 4 seggiovie a quattro posti e  ben 17 skilift.

Questo comprensorio è molto adatto anche per chi ama lo sci di fondo: sono infatti presenti ben 80 chilometri di piste di sci da fondo, per tutte le difficoltà.

Collegamento con Pontebba

Dopo decenni di promesse ancora non sono stati stanziati i soldi per la costruzione della funivia che colleghi il fondovalle italiano (Pontebba) con la stazione austriaca a monte.

Il progetto permetterebbe la conseguente creazione di 10 km di nuove piste sul territorio italiano in posti da incanto, sarebbe una ciliegina sulla torta.

Hotel Passo Pramollo Nassfeld

Eccovi la recensione di un resort molto bello che vi consigliamo personalmente:

ECCOVI UN LINK PER PRENOTARE DIRETTAMENTE ONLINE IL VOSTRO HOTEL A NASSFELD

Le vostre opinioni sul Passo Pramollo Nassfeld

Mi ha recentemente scritto Nicodemo Ortiga, grande amante della montagna e del Friuli in particolare mandandomi anche questa dettagliata descrizione di questa località sciistica che vi riporto volentieri:
passo pramollo nassfeld

Recensione

Il Passo Pramollo con Nassfeld è situato nell’estremità orientale delle Alpi Carniche è la più importante stazione sciistica carinziana e anche se non una delle più vaste dell’intero comprensorio austriaco, con i suoi”solo”110 km di piste, è sicuramente al top per quello che si chiama infrastrutture.

I suoi modernissimi impianti di risalita e innevamento artificiale coprono l’intero comprensorio e con tutti i bacini idrici dotati del rifornimento d’acqua dal fondovalle,la cura meticolosa delle piste e la ricettività alberghiera con cordialità ed accoglienza al massimo dei valori.

Baciata da Dio dal punto di vista climatico è una delle pochissime località dell’intero arco alpino in cui si può arrivare al paese di fondovalle a 620mt di quota sci ai piedi anche fino ad Aprile inoltrato e mai è stata chiusa la stagione prima di Pasqua.

Tutte molto belle le piste assolutamente collegate tra loro senza dover mai spingere con 2 di esse omologate FIS.

Molto interessante la”Carnia“che oltre 7km ti permette il rientro a fondovalle e con l’ultimo tratto dotato dell’illuminazione per lo sci notturno veramente esaltante!

Manca forse una vera e propria pista battuta”nera”ma ciò è ampiamente compensato dai moltissimi e non brevi tratti, tutti segnalati sulle mappe, lasciati agli amanti del fuoripista che dopo le belle nevicate grazie agli assalti dei”freerider”diventano campi minati tra gobbe buche e salti!

Notevole anche il”funpark”destinato agli snowbord.

passo pramollo 2

Mi concedo una divagazione destinata agli amanti della gastronomia visto che non può mancare una visita in una delle tante fattorie che pullulano nei paesi di fondovalle per procurarsi un bel pezzo di “speck” della valle del Gail.…autentica prelibatezza!

I vostri commenti da Facebook

Ma veniamo ai commenti su Passo Pramollo che ho ricevuto via Facebook, Vi segnalo quello di Renato, come sempre molto interessante:

Sono piste stupende sempre ben tenute. Ludica ed entusiasmante la lunghissima pista (mi sembra 10km) che porta fino a Tropolac (versante austriaco) che dopo averti spezzato le gambe con un lungo falsopiano, torna ad avere una bella pendenza.

Unico punto debole è il notevole traffico che si può incontrare alla confluenza di due versanti, al fondovalle principale. Presenti numerosissimi tracciati da free, anche fra alberi, ed uno mozzafiato che aggira la vetta rocciosa (spesso non praticabile per rischio valanghe). Il collegamento da PONTEBBA permetterebbe di non dover percorrere una strada stretta e piena di curve (Ma con panorami mozzafiato) spesso ghiacciata e innevata. Localita’ che veramente consiglio di visitare

Assicurazione

Consiglio vivamente di dotarsi di assicurazione per lo sci ora obbligatoria perchè in tutta l’Austria in caso di incidente il soccorso in pista è si gratuito ed estremamente rapido e professionale ma se viene usato l’elicottero quella si paga…..ed è una botta di qualche migliaio di Euro. Per quello che costa l’assicurazione annuale che vale per tutti gli sport(46E)non vale la pena di rischiare.

E adesso provare per credere….e buon divertimento.”

Video

Eccovi infine un bel video del comprensorio Passo Pramollo Nassfeld

Altre stazioni sciistiche in Friuli Venezia Giulia

Leggi anche altre guide a località vicine:

fabrizio grea

Appassionato di sci da sempre, ho fondato Skimania.it nel 2006, dapprima come blog e poi come un vero e proprio portale nella struttura che vedete ora. Scio all'Aprica in Valtellina abitualmente.

3 Commenti

  1. Michele Mencarelli Ci sono stato due settimane fa. Bel comprensorio, belle piste e con grande sorpresa austriaci cordialissimi e molto ospitali……lo consiglio

  2. 40 anni che mi da soddisfazioni immense…..tecnologie sempre ultimo grido e piste perfette malgrado qualcuno si lamenti un po….stanno cambiando anche i gatti e prendono quelli con le frese ultima generazione….e la foto non è fatta di primo mattino ma dopo ore di sciata

  3. Comprensorio che frequento da oltre 10 anni . Da perfezionare solo la preparazione delle piste ma per il resto è una goduria. La cabinovia dall’Italia non si farà per cui o si accede da Austria con impianto che parte da 650 metri ed arriva a 2000 oppure per strada italiana stretta e tortuosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button