Le ultimissime sullo Sci
Home » Sci, Scarponi ed Accessori per lo Sci » Guida alla scelta delle migliori scarpe da trekking con tante marche recensite

Guida alla scelta delle migliori scarpe da trekking con tante marche recensite

Speciale migliori scarpe da trekking: trovare la scarpa da trekking giusta per le vostre esigenze può richiedere tempo ed anche difficile.




Per guidarvi nell’acquisto della vostra prossima scarpa da trekking, abbiamo selezionato per voi i migliori modelli che potrete utilizzare anche come alternativa ai doposci in inverno sulla neve per andare a sciare.

I modelli selezionati sono adatti per brevi escursioni che non richiedano un carico molto pesante e sono dotate di membrane impermeabili e traspiranti in Gore-Tex®, in modo da poterli utilizzare sia in estate che in inverno.

Cominciamo subito con i modelli scelti per voi , in seguito poi vi specificheremo i dettagli su cui soffermarsi per la vostra scelta.

Recensioni delle migliori scarpe da Trekking.

Millet, Salomon, Lowa, Columbia, Mammut o le italiane CMP e Salewa, scopri i nostri migliori modelli e trova il paio giusto per te.

Millet Trident GTX

Il modello Millet’s Trident GTX brilla per la sua grande versatilità e comfort nell’avvicinarsi alla montagna.

millet trident gtx

  • Questa versione impermeabile è in grado di resistere alle condizioni più difficili, pur mantenendo un’incredibile leggerezza e traspirabilità.
  • La tomaia bassa AeroMesh 3D e le calzature Approach Fit sono tutte caratteristiche che conferiscono a questo modello un comfort ottimale.
  • Ottima anche la suola Vibram® Ecostep, realizzata con un’innovativa e resistente mescola in gomma.
  • Peso: 2 x 500 grammi

La Trident GTX è una scarpa da trekking all-terrain rinomata per la sua durata e l’eccellente ammortizzazione su terreni tecnici.  Per questo è fondamentale lo stabilizzatore Trident® Heel Heel Frame Trident®  che è situato nella parte posteriore del tallone.

Con ottimo grip, impermeabili e leggere, le Millet Trident GTX sono ideali per le escursioni in montagna!

Sono consigliate per:  escursioni, via ferrata.

Le trovate in offerta online.

Da uomo per un maggior calore in inverno ne esiste anche un modello alto.

Per par condicio eccovi anche la versione femminile:

Scoprite qui tutta l’offerta Millet: https://amzn.to/2GrhgwI

Salomon X Ultra 3 GTX

Se avete a che fare con ripide discese e pendii durante le vostre escursioni, il modello Salomon x Ultra 3 GTX può offrirvi il miglior supporto possibile.

salomon x ultra 3gtx

Queste scarpe da trekking Salomon hanno acquisito una solida reputazione e sono particolarmente apprezzate per la stabilità che offrono agli escursionisti esperti.

  • Dotate di membrana Gore-Tex® , sono adatti a tutti i tipi di ambienti.
  • Possono essere utilizzate tutto l’anno, in montagna o su sentieri umidi.
  • Pesano: 2 x 330 grammi

La X Ultra 3 GTX è dotata della tecnologia Descent Control, che fornisce un maggiore supporto durante le discese difficili, e ha una suola in Contagrip® estremamente aderente.

La vestibilità è precisa grazie al sistema di allacciatura Quicklace™.

La tecnologia SensiFit avvolge perfettamente i piedi, conferendo a questa scarpa una vestibilità quasi personalizzata.

Indipendentemente dal tempo e dalla posizione, la X Ultra 3 GTX vi permetterà di affrontare le discese con serenità durante le vostre escursioni.

Sono Consigliate per: escursioni su sentieri umidi, passeggiate di avvicinamento, via ferrata

Il modello è unisex, per uomo e per donna e lo trovate online:

Lowa Renegade GTX Low

La loro reputazione è ormai consolidata, questa scarpa si è affermato come modello di punta di questo marchio tedesco tra gli escursionisti più esigenti.

Da oltre 20 anni, la Renegade GTX Low conquista gli amanti delle passeggiate quotidiane e delle escursioni in montagna con il suo comfort ineguagliabile in ogni circostanza.

Lowa Renegade iii gtx

La sua ampia calzata si adatta a tutti i tipi di piedi e si adatta molto bene alla morfologia degli amanti degli sport all’aria aperta.

Pesano  555 grammi per singola scarpa.

Per tutti coloro che non hanno paura della pioggia o che non hanno paura di attraversare un semplice ruscello, questo scarpa da trekking fa per voi.

  • È dotata di una membrana Gore-Tex® impermeabile e traspirante che sarà estremamente durevole, protettiva e resistente.
  • La tecnologia Monowrap® nella soletta in PU garantisce un’eccellente ammortizzazione,
  • La suola Vibram® garantisce un’eccezionale trazione e presa su tutti i tipi di terreno.

➤ Trovate qui tutte le GTX Lowa Renegade GTX da donna

Sono consigliate per: escursioni di più giorni, escursioni brevi, si trovano su Amazon.

Salomon XA Pro 3D GTX: traspiranti e leggere

Questa scarpa senza tempo di Salomon è un concentrato del meglio del marchio francese.

Leggerezza e forza sono combinate in questa scarpa versatile, diventata ormai un culto per tutti gli appassionati di escursioni.

  • Grazie alla sua membrana Gore-Tex® impermeabile e traspirante, è possibile affrontare le condizioni climatiche più difficili e non aver paura della pioggia.
  • Dietro il suo peso leggero (solo 390 grammi a scarpa), la XA Pro 3D GTX nasconde una lunga durata e ha una suola aderente in Contagrip®, ad alte prestazioni integrate.

Il vostro piede sarà perfettamente comodo grazie al sistema di allacciatura Quicklace™ e alla tecnologia SensiFit. La vestibilità è inoltre molto precisa

Sono consigliate per: escursioni brevi, camminata d’avvicinamento, camminata veloce
Eccola in offerta:

CMP Rigel Mid Wp

Passiamo ora al Made in Italy con alcune proposte della CMP.

CMP Rigel Mid Wp

Ottime queste Scarpe da Arrampicata Alta Uomo.

  • Pelle scamosciata e nubuk costituiscono il materiale esterno mentre la fodera è in sintetico
  • Il materiale della suola è gomma
  • La chiusura è stringata
  • Il tipo di tacco è a zeppa

Ecco il link a tante altre scarpe di questa marca, anche per bambini, con un ottimo rapporto qualità prezzo:

Alpina 680378

Ed ora ecco anche questo paio di scarpe da Trekking da uomo

  • Il materiale esterno è Pelle
  • La fodera è in sintetico
  • Il materiale della suola è gomma
  • La chiusura è stringata

Le trovate in offerta qui:

Salewa MS Mtn Trainer GTX: il richiamo dell’avventura

Disegnata da Salewa, questa scarpa da trekking è una vera e propria barriera contro le difficoltà .

Le intemperie, le pietre, le pozze d’acqua, grazie alla sua fodera in Gore-Tex® Extended Comfort non vi causeranno alcun problema.

Salewa MS Mtn Trainer GTX

  • L’acqua rimane all’esterno della scarpa mentre il sudore viene rapidamente evacuato dall’interno.
  • Parlando di interni, va citata la soletta in TPU Bilight, che offre un’ammortizzazione incomparabile per lunghi periodi di tempo.
  • Il sistema di allacciatura è ispirato ad una corda da arrampicata e permette di regolare con precisione la scarpa per beneficiare di un supporto ottimale in ogni circostanza.
  • Pesano 540 grammi ciascuna

Consigliate per: escursioni impegnative, brevi passeggiate, via ferrata, le trovate qui in offerta:

Ed ecco anche la versione più alta.

Mammut T Aenergy Low GTX

Se vi piace esplorare le difficoltà di un sentiero abbandonato, scoprite la T Aenergy Low GTX, che nonostante la sua grande leggerezza è riuscita a imporsi come uno scarpone da trekking affidabile e robusto.

  • Questo modello sviluppato da Mammut è caratterizzato da un tessuto 3D resistente all’abrasione e da un guscio ibrido che si adatta facilmente ai piedi di tutti.
  • Lo Speed Lace System offre la regolazione più precisa
  • il 360 Heel Support supporta il tallone, limitando il rischio di lesioni e torsione della caviglia.
  • Il naturale movimento di rotolamento del piede è rafforzato dall’aggiunta del Rolling Concept®, che riduce significativamente la sensazione di affaticamento durante l’esercizio fisico.
  • Il peso è di 380 grammi a scarpa
  • Infine, la protezione non viene trascurata, poiché la membrana in Gore-Tex® di questo modello versatile lo rende impermeabile.

Non importa la stagione, potrete usare la vostra T Aenergy Low GTX ai vostri piedi anche sulla neve.

Consigliate per: escursioni giornaliere, brevi trekking, escursioni su terreni impegnativi.

Lowa Innox Evo GTX Lo

Questa versatile scarpa da trekking Lowa è perfetta per le escursioni su terreni accidentati e impegnativi, e tutto nella sua costruzione è stato progettato per offrirvi il miglior comfort possibile.

La suola LOWA Enduro Evo è dotata di borchie ad alte prestazioni e durevoli, che conferiscono a questa scarpa da passeggio una presa e un’aderenza incomparabile su tutti i tipi di terreno. Avete paura di bagnarti i piedi?

Non preoccupatevi, la membrana Gore-Tex® è fatta apposta per questo La scarpa è impermeabile ma anche traspirante, quindi è adatta anche per godersi le escursioni estive.

Consigliate per: escursioni veloci su terreni impegnativi
Suola: LOWA Enduro Evo
Peso: 2 x 330 g

Meindl Portland GTX: stabilità, comfort e flessibilità

Se siete alla ricerca di una scarpa da trekking comoda, flessibile ma sufficientemente protettiva e capace di resistere ai trattamenti peggiori, la Portland GTX è quella che fa per voi.

Oltre ad essere perfettamente adattabile a brevi escursioni, può essere utilizzata durante una passeggiata, durante le sessioni di nordic walking o anche durante una gita.

Comoda da indossare, è dotata di una membrana in Gore-Tex®.

  • Quest’ultimo rende la scarpa impermeabile e traspirante, in modo da rimanere asciutti nonostante la pioggia o la neve che si può incontrare mentre si cammina.
  • La suola Contagrip® è dotata di tacchetti resistenti e rappresenta il perfetto compromesso tra stabilità e flessibilità.
  • Pesa 420 grammi a scarpa

Ogni escursionista sa quanto sia importante il comfort nella scelta di una scarpa da trekking .

Meindl non ha certamente dimenticato questa qualità fornendo alla Portland GTX una soletta in EVA Air-Active® e uno stabilizzatore ben congegnato aggiunto dietro il tallone.

Consigliate per: escursioni brevi, approach walking, trekking veloce, viaggi, nordic walking

Come scegliere le migliori scarpe da trekking

Ed ora passiamo all’analisi dei diversi materiali di cui avete bisogno per garantire il comfort e la qualità delle vostre scarpe.

In una seconda fase vi illustreremo in dettaglio le diverse funzionalità e contesti d’uso che vi guideranno nella stima del vostro budget e nella vostra scelta.

Una delle cose da tenere a mente è la durata e la frequenza delle vostre escursioni.

  • Se pensate semplicemente di fare delle escursioni di qualche ora di tanto in tanto, alcuni criteri non vi interesseranno.
  • Ma se il vostro sogno è il Gran giro della Corsica in quota, il Cammino di Compostela o diversi giorni di cammino in Patagonia, abbiamo gli elementi che vi permetteranno un viaggio senza problemi.

Alcuni consigli per provare le scarpe da trekking

Prima di tutto, se avete intenzione di acquistare online il vostro paio di scarpe da trekking, vi consigliamo vivamente di andare al negozio per provarle per prima cosa.

Per scegliere le scarpe giuste per il piede, è meglio indossarle alla fine della giornata.

  • I nostri piedi tendono a gonfiarsi alla fine della giornata – e ancora di più dopo diverse ore di cammino.
  • È in questo momento che sarete in grado di vedere se queste scarpe sono adatte alla forma dei vostri piedi in ogni circostanza.

Nel caso dei modelli più rigidi, prendete sempre una taglia più grande di quella del vostro piede più grande. Per assicurarsi che anche con calze spesse non siano troppo piccole, controllate che ci sia un margine di 1 cm sulle dita dei piedi senza il sollevamento del tallone.

La maggior parte dei modelli da trekking consentono di regolare correttamente i lacci, che manterranno la scarpa in posizione.

Se ne avete la possibilità, comprate le calze che avete intenzione di usare prima del paio di scarpe.

  • Il loro spessore e la loro flessibilità possono cambiare la vostra scelta di dimensioni.
  • Inoltre, alcune paia di calzini offrono un reale vantaggio solo se non sono troppo stretti nella scarpa.
  • Questo è il caso, ad esempio, dei modelli che offrono ventilazione o imbottitura comfort.




I criteri principali

Quattro criteri determineranno il modello giusto per voi.

  • Rigidità
  • Altezza.
  • Suola.
  • Impermeabilizzazione.

Vediamoli in ordine:

Rigidità

A prima vista, una scarpa rigida può sembrare scomoda. In realtà è fondamentale che non siano troppo flessibili, soprattutto se si ha intenzione di camminare in montagna. Vi permetterà di portare carichi più pesanti e con meno fatica. Una scarpa rigida allevia le articolazioni, specialmente le ginocchia!

L’altezza delle scarpa

Dovete valutare in base alle voste esigenze.

  • Le scarpe basse sono ideali per escursioni fino a un giorno e che prevedono di viaggiare leggeri. Spesso sono meno pesanti. Attenzione, tuttavia, sono più sensibili all’acqua e non saranno adatte per uno sforzo più intenso.
  • Quelle medie sono durevoli e adatte a chi non è sovraccarico. Un percorso abbastanza semplice non sarà un problema per voi, attenzione ai terreni più difficili e rocciosi.
  • Per questi ultimi, meglio scarpe alte, chiamate anche scarpe da escursione alte. Salgono fino alle caviglie e alleviano le articolazioni in caso di carichi molto pesanti.

La presa della suola

Cercate un modello con una gomma dura e resistente. Le gomme morbide hanno una presa migliore, ma la loro usura è anche molto più veloce.

Ancora una volta, dovete valutare ciò che è meglio per voi, in base al vostro uso della scarpa.

Impermeabilizzazione

Scottish Highlands? Scogliere normanne?

Attenzione, la maggior parte dei modelli chiamati “impermeabili” vi proteggerà in caso di pioggia, ma se camminate in una grande pozzanghera c’è sempre il rischio di infiltrazione.

Se le usate in inverno in montagna è una caratteristica fondamentale.

Quali sono i diversi materiali e i loro vantaggi?

Vi sentite persi leggendo la scheda tecnica delle scarpe da trekking dei vostri sogni? Vedremo per voi i diversi materiali utilizzati nella fabbricazione delle scarpe e scarponi da trekking e i vantaggi che offrono.

Alcuni di essi sono basati su tecnologie recenti e offrono un livello completamente nuovo di comfort o sensazione di camminata.

  • Rivestimento esterno
  • Soletta
  • Suola

Materiali di rivestimento esterno




Pelle pieno fiore

Questo tipo di pelle è noto per la sua durata nel tempo. Non si graffia durante la camminata e offre una buona resistenza all’acqua.

  • È il materiale preferito per gli scarponi da trekking, grazie alla loro adattabilità a terreni difficili e carichi pesanti.
  • Il materiale stesso tende a pesare, con un paio a volte di 300 grammi.
  • Lasciate un po’ di tempo per ammorbidire la scarpa – e assicuratevi di farlo prima dell’escursione!

Pelle a grana divisa

Questo materiale ibrido è una miscela di pelle e materiale sintetico, spesso di nylon. Il risultato è una scarpa più leggera che respira di più. Mentre la scarpa è spesso più economica, spesso è meno resistente e non offre gli stessi vantaggi di impermeabilizzazione.

Nubuck

Questo è un materiale molto resistente e impermeabile. Anche se flessibile, ci vuole molto tempo per ammorbidire la scarpa. Non compratele all’ultimo minuto.

Sintetico

Tutte le gamme di scarpe sintetiche offrono innegabili vantaggi.

Poliestere, finta pelle o nylon: sono leggeri, ad asciugatura rapida e meno costosi, ma la necessità di fornire loro molte cuciture tende a ridurre drasticamente la loro durata di vita.

Membrana impermeabile

Nella stessa lista, due opzioni sono talvolta presenti vicino alla descrizione dei materiali.

Il primo è la membrana impermeabile.

  • Impedisce all’acqua di entrare e lascia respirare la scarpa.
  • Attenzione, però, ad un certo punto: l’aria circola, certamente, ma meno che in assenza di una membrana.
  • Se pensate di camminare in un clima caldo e secco, le sue funzioni impermeabilizzanti saranno quasi inutili, e l’eccessiva sudorazione può diventare invalidante.




Isolamento termico

Il secondo punto è la presenza di isolamento termico.

  • E’ presente nella maggior parte degli scarponi da trekking progettati per l’uso invernale o in montagna.
  • Non trascurare questo punto: sotto gli 0 gradi, camminare non è più sufficiente per scaldare completamente le estremità nel tempo.

Quale soletta scegliere?

Una soletta, o intersuola si troverà tra la suola e il piede. Diciamo per farla semplice che ammorbidirà il vostro cammino e ammortizzerà gli urti.

Questo è uno dei fattori principali nella rigidità della vostra scarpa – e abbiamo sottolineato come la rigidità può essere un fattore importante, soprattutto in terreni inospitali. Due materiali sono spesso utilizzati:

Eva:  Si tratta di un materiale sintetico che è poco costoso e pesa solo pochi grammi.

Poliuretano – Questo poliuretano è di migliore qualità grazie alla sua resistenza e rigidità. E ‘quello che si trova nella maggior parte degli scarponi da trekking di fascia alta, per i professionisti o per coloro che amano le condizioni estreme!

I nostri consigli per la suola esterna

Tutte le suole dei classici scarponi da trekking sono in gomma. Sono la qualità e la flessibilità che determineranno il modello più adatto a voi.

Per testare la flessibilità della scarpa, provate semplicemente a piegarla. Se è rigido, non ci si dovrebbe riuscire affatto.

Suole morbide

Si trovano sulle scarpe da trekking per brevi distanze o occasionali escursioni.

  • La flessibilità della suola permette di rotolare meno su piccoli sassolini, poiché la scarpa si adatta al terreno e segue il rilievo.
  • Si noti, tuttavia, che come risultato, offrono poco o nessun ritorno di energia e sono spesso relativamente sottili. Dopo una lunga passeggiata su un terreno difficile, si può provare dolore ai piedi.

Suole rigide

Si trovano sui migliori scarponi da montagna, in quanto i piedi si stancano meno e sono perfettamente protetti. Se non avete mai indossato scarpe rigide, è necessario un breve tempo di adattamento per adattare la vostra camminata.

Tipi di tacchetti

I modelli di scarpe da trekking hanno diversi tipi di tacchetti e tutti hanno dei vantaggi.

  • Le tacche profonde e larghe saranno perfette per un’escursione in montagna, grazie alla loro migliore presa.
  • In terreni fangosi, preferire tacche molto distanziate che permettono di non affondare troppo lontano.

Con questa gida, speriamo che non sarete più dubbiosi quando comprerete delle nuove scarpe da trekking e che il vostro nuovo paio vi accompagni in tutte le vostre avventure.



Altri consigli di abbigliamento ed accessori per lo sci

Eccovi tante recensioni da scoprire:

About fabrizio grea

Appassionato di sci da sempre, ho fondato Skimania.it nel 2006, dapprima come blog e poi come un vero e proprio portale nella struttura che vedete ora. Scio all'Aprica in Valtellina abitualmente.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*