Piste da sci mitiche

Le migliori piste da sci della Val Gardena, le 8 piste leggendarie di questa valle

Grandi classiche come Saslong e Cir ma anche novità recenti

Andiamo alla scoperta delle migliori piste da sci della Val Gardena, sono 8 e vengono anche chiamate le “8 piste Leggendarie” che ciascun sciatore che visita la Valle deve provare prima di partire.

La classifica nasce dall’ufficio turistico della Val Gardena e si basa sulla storia unica delle piste, dalle loro caratteristiche tecniche e dal paesaggio che offrono agli sciatori. Se le percorrerete tutte potrete anche ottenere un diploma virtuale, scaricando l’applicazione Summitlynx prima di partire, attivando il GPS e recandovi a fine giornata presso gli uffici turistici della Val Gardena.

Nella lista ne troverete una realizzata di recente all’Alpe di Siusi e la Gardenissima che in realtà è la sede dellìomonima gara di Gigante di fine stagione, il più lungo del mondo.

Personalmente citerei anche l’ultimissima pista della valle la Pista RIA in zona Dantercepies ma per coerenza con il concetto di Leggendarie ci limitamo ad 8.

Andiamo a scoprire in dettaglio una ad una queste eccellenze della Val Gardena ma per prima cosa cominciamo ad elencarle.

Quali sono le migliori piste da sci della Val Gardena?

Eccole ordinate per voi

  1. Pista Saslong
  2. Pista Cir
  3. Ciampinoi Nr. 3
  4. Pista Bravo
  5. Pista Falk
  6. La Gardenissima
  7. Pista La Longia
  8. Nuova pista Pilat

Vediamo ora per ciascuna le principali caratteristiche, vi rimandiamo comunque alle nostre schede di dettaglio per molte delle piste che trovate raggiungibili direttamente dal listato che vi abbiamo appena riportato.

Pista Saslong: la pista della Coppa del Mondo di sci

E’ la pista che ospita dal 1969 ogni anno gare di discesa libera e Super Gigante della Coppa del Mondo di sci.

migliori piste da sci della Val Gardena - Saslong
migliori piste da sci della Val Gardena: l’arrivo della Saslong

Pista Cir, la femminile

La classica CIR, che ospitò la discesa libera femminile nei campionati del mondo del 1970. La pista parte dalla stazione a monte della funivia Dantercepies e conduce alla Vallunga.

Eccovi qualche dato su questa pista classica della Val Gardena.

  • Difficoltà: nera
  • Lunghezza: 2.750 m
  • Dislivello: 675 m
  • Pendenza media: 27,76
  • Pendenza massima: 42 %

Pista Ciampinoi numero 3, la ripida

Deve il nome alla pendenza, la pista parte dalla stazione a monte dell’impianto di risalita del Ciampinoi, accanto alla Saslong in pratica.

Pista 3 ciampinoi - migliori piste da sci della Val Gardena
migliori piste da sci della Val Gardena: la Ciampinoi numero 3

Pista Bravo

La pista parte dalla stazione a monte della seggiovia Mont de Sëura a Monte Pana, Santa Cristina, e arriva alla stazione a valle.

E’ una pista non molto impegnativa ma che offre una gran vista sul Sassolungo, con stupendi paesaggi per cui è chiamata “La Romantica”, una disces ideale per chi ama la natura.

  • Difficoltà della pista: rossa
  • Lunghezza: 2.200 m
  • Dislivello: 400 m
  • Pendenza media: 24 %.

Pista Falk

E’ una pista rossa, sopratutto una delle più antiche della valle, con quasi 80 anni di storia.

La pista Falk parte dal Piz Seteur e porta verso Plan de Gralba.

  • Difficoltà: rossa
  • Lunghezza: 2.050 m
  • Dislivello: 316 m
  • Pendenza media: 25%

Gardenissima

Come vi anticipavo ospita la la gara di  gigante più lunga del mondo, ogni anno in aprile.

Il tracciato si trova nella zona del Col Raiser/Seceda e arriva sino al paese di Santa Cristina. Si raggiunge la partenza da Ortisei (Ortisei-Furnes #2 + Furnes-Seceda #3) o anche da Santa Cristina (Col Raiser #14 + Fermeda #8).

 

Südtirol Gardenissima 2016

Qualche dato del tracciato:

  • Difficoltà: pista rossa
  • Lunghezza: sei chilometri
  • Dislivello: 1.033 m
  • Pendenza media: 19 %

Pista La Longia, la più lunga della Val Gardena

Parte come la Gardenissima dalla cima del Seceda e scende sino al paese di Ortisei in una unica pista per dieci chilometri di discesa.

Pista La Longia a Ortisei

Qualche numero sulla pista:

  • Classificata come rossa
  • Lunga dieci chilometri
  • Dislivello: 1.273 m
  • Pendenza media: 18 %

La nuova Pilat, il rientro da Alpe di Siusi

Questa pista è stata inaugurata recentemente e ha migliorato quella che una volta era una pista stretta, lasciata però andare nel tempo.

La Pilat collega l’Alpe di Siusi con Ortisei, con un panorama da non perdere su Val Gardena, Ortisei e S. Cristina.

fabrizio grea

Appassionato di sci da sempre, ho fondato Skimania.it nel 2006, dapprima come blog e poi come un vero e proprio portale nella struttura che vedete ora. Scio all'Aprica in Valtellina abitualmente.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button