Sci, Scarponi ed Accessori per lo Sci

Come scegliere gli sci più adatti alle vostre caratteristiche

Ecco la nostra guida su come scegliere gli sci più adatti alle vostre caratteristiche. Oggi, tutte le marche di sci offrono una vasta gamma di prodotti per tutti i profili e tutti i prezzi. Per questo motivo vi propongo questo articolo per aiutarvi a scegliere gli sci che corrispondono al vostro livello e ai vostri desideri di divertirvi sulle piste da sci.

I modelli che vedrete sono tutti Sci Blossom, chiarisco che li ho scelti perché sono Italiani e Made in italy, non perché abbia sponsorizzazioni.




Che livello di sciatore siete

Prima di tutto, si tratta di definire il vostro livello di pratica. Vediamo insieme tutti i possibili livelli per aiutarvi a capire il vostro.

Principiante

Se non avete mai sciato in vita vostra o la vostra esperienza è limitata a poche piste diversi anni fa, appartenete a questa categoria. Cercheremo quindi uno sci facile e che ci permette di divertirvi rapidamente in sicurezza.

Intermedio

Se sciate da una a due settimane all’anno e su tutte le piste sia rosse che nere.. Cercheremo uno sci che sia confortevole e che permetta di migliorare / acquisire sicurezza.

Avanzato

Sciate regolarmente per tutta la stagione e da molti anni, siete a proprio agio su tutte le piste e su tutti i tipi di neve. Occasionalmente uscite dalle piste battute alla ricerca della neve polverosa. Cercheremo quindi uno sci che funzioni bene ma non sia troppo impegnativo dal punto di vista tecnico e fisico.

Esperto

La presa di spigolo o il cambio di direzione non hanno segreti per voi? Siete alla ricerca di prestazioni e probabilmente avrete bisogno di più di un paio di sci per permettervi di esprimervi pienamente in ogni condizione di neve. È anche importante sapere che una buona condizione fisica può aiutare a progredire più velocemente. Per fare questo, non dimenticate di prepararvi con una buona ginnastica presciistica prima del vostro soggiorno in montagna.

Race

Se fate gare a livello Junior o Master sicuramente non avrete bisogno di troppi consigli per scegliere gli sci 😉 Vi daremo comunque qualche informazione utile come ad esempio il manuale ufficiale FIS con tutte le specifiche di sci, scarponi, bastoncini e protezioni.

Per cosa userete i vostri sci?

Il secondo punto essenziale nella scelta dell’attrezzatura riguarda il tipo di utilizzo e quindi la gamma di sci a cui siete interessati. Sostanzialmente si possono distinguere 4 diverse tipologie di utilizzo:

Da Pista / Carving

Questi sci si utilizzano sulle piste battute dei comprensori sciistici alla ricerca di emozioni e devono offrire precisione e prestazioni. Si tratta generalmente di sci abbastanza corti con una larghezza nel punto mediano molto stretta (meno di 80mm) per una maggiore reattività da una curva all’altra. Questi sci saranno più o meno rigidi a seconda del vostro livello e delle vostre aspettative.

Possiamo dividerli in:

  • Race Carver, RC, sia SL che GS, più tecnici.
  • Sport Carver, SC, per una sciaita più rilassata.

Più alto è il vostro livello, più sarà meglio uno sci RC, un Race Carver in modo che sia più nervoso e “vivo”.

Fate attenzione a scegliere uno sci troppo tecnico e che che non sia conforme alla vostra condizione fisica se non volete rischiare di farvi male alla fine della giornata quando la fatica si fa sentire. Se sei un principiante, scegli uno sci flessibile e leggero, va benissimo uno Sport Carver SC.

Vediam0 due esempi sempre da Blossom Ski di RC e SC.

Il primo è un RC, il Fly Up Plus. Disponibile in due lunghezze:

174 cm
180 cm
114 mm
114 mm
69 mm
69 mm
99 mm
99 mm
=Raggio di Curvatura 17,5
=Raggio di Curvatura 18

 

Ecco ora il modello Blossom RACE SC, Great Shape

All Round – Versatile

Non sai ancora qual’è il tuo terreno preferito? Siete alla ricerca di una sci che vi possa accompagnare dalle piste su neve polverosa in gennaio alla neve primaverile in maggio?

Questi sci vi permetteranno di essere a vostro agio su qualsiasi tipo di neve o terreno. Hanno una larghezza media sotto gli scarponi (circa 80mm) e una spatola abbastanza grande che offre più spinta fuori pista o in neve soffice. Esiste una categoria Allround Top per sciatori più esigenti da un punto di vista tecnico ma  sono comunque sci che perdonano molto e che non richiedono una grandissima condizione fisica.

All Mountain

Sono per certi versi simili agli Allround ma si collocano più verso uno sciatore che ama anche sciare maggiormente fuoripista o nei bordini ai lati delle piste. Vanno molto bene quindi su una neve morbida mentre si fanno meno apprezzare su ghiaccio,  neve dura od artificiale e non permettono di divertirsi molto nelle prese di spigolo.

sci all mountain
Sci All Mountain: il modello Blossom 18/19 Cross Wind – AM

In neve fresca galleggiano bene ma non come gli nati per il freeride che vedremo di seguito. Sono comunque più facili dei freeride

Freeride

Le piste battute non vi attirano e preferite gli spazi vergini o i canalini estremi? Gli sci da freeride sono fatti per voi! Al fine di favorire una maggiore portanza e galleggiamento sulla neve polverosa, dovete uno sci abbastanza grande (si grande in termini di superficie): vi consiglio una larghezza maggiore di 90mm sotto lo scarpone.

Alcuni modelli arrivano addirittura a larghezze sproporzionate, superiori a 180mm sul pattino (difficili anche da afferrare con una mano). Come per gli sci da discesa, dovrete scegliere uno sci più o meno rigido a seconda del vostro livello di pratica, della vostra condizione fisica e dei vostri desideri.

Sci Bllosom Freeride 18/19 Offshore - FREERIDE
Sci Bllosom Freeride 18/19 Offshore

Uno sci rigido con una curvatura normale e dotato di tacco piatto offrirà più velocità e stabilità a scapito del divertimento che vi darà di uno sci più flessibile o di uno sci dotato di una curvatura invertita.

Freestyle

Se la vostra creatività non ha limiti e vi piacciono le emozioni in uno snowpark, troverete la vostra felicità con gli sci Freestyle. Si tratta di sci bi-spatolati detti anche  Twin Tip, con doppie punte. Sono adatti per sciare sia in avanti che all’indietro, dotati di una flessibilità che li rende divertenti. Sono leggeri e resistenti all’uso estremo in uno snowpark (rail, salti, ….).

Va notato che alcuni sci freestyle sono migliori nei salti (stabilità di volo in particolare), altri saranno più “Jib” e, infine, alcuni sono progettati per effettuare tricks in neve fresca, sci Freestyle Backcountry (FSBC).

Sci Blossom Wonderland Park
Sci Blossom da Freestyle, modello Wonderland Park

Ora che avete valutato il vostro livello e determinato la vostra pratica, c’è un ultimo elemento da prendere in considerazione, e questa è la vostra morfologia. Questo punto vi permetterà anche di regolare la vostra scelta sulla dimensione o sulla flessione dello sci.

Race – sci da gara

Vi ricordo solo la classificazione internazionale degli sci da gara. Gli sci cosiddetti Race comprendono attrezzi con varie caratteristiche, ma comunque dedicati ad atleti o a sciatori molto esperti.

FIS

Il top riservato agli atleti sono gli sci F.I.S., cioè gli sci omologati dalla Federazione Internazionale dello Sci e che sono quelli che sono utilizzati nelle corrispondenti gare FIS.

Sci blossom Overlimit FIS - WC GS
Sci FIS, Blossom Overlimit – WC GS

Hanno misure predefinite e sono sci molto particolari, non per tutti. Se provati da uno sciatore medio non verrebbero di certo tirati al top e quindi il rischio è di non divertirsi non capendone le reali capacità. Sono divisi per specialità: Downhill, Super-G, Giant Slalom e Slalom.

Per i più tecnici ecco il Manuale ufficiale FIS da scaricare con le specifiche e definizioni tecniche degli sci omologabili.

Race non omologati FIS

Più accessibili e anche facilmente reperibili nei negozi specializzati sono gli sci race. Non sono omologati F.I.S. e sono meno esasperati, ma comunque nascono per sciatori esperti che vogliono uno sci dalle caratteristiche elevate. Si possono suddividere in due sottocategorie

  • Race Gigante: nascono per lo slalom gigante tra i pali ma sono ottimi anche in pista per curve di medio raggio.
  • Race Slalom: nascono per lo slalom speciale, ideali per curve strette e corto raggio e se amate fare le curve medie in conduzione.

Sci per uomini e donne?

Da alcuni anni i produttori di sci tengono conto delle differenze di morfologia tra un uomo e una donna. Offrono gamme specifiche per le donne con prodotti adattati:

  • Peso ridotto,
  • serigrafie dedicate.
  • Attacchi più morbidi

Questo è vero per sciatrici non espertissime, se il vostro livello è già alto dovete prendere uno sci delle categorie sopra descritte.

Come scegliere la dimensione corretta?

La dimensione di uno sci è scelta in base alla vostra taglia e al vostro livello di sciata. Uno sciatore principiante deve prendere uno sci piuttosto corto: da 5 a 10 cm più corto della propria altezza per uno sci da discesa. Io sono alto 1,79 e scio con un 1,75 ad esempio.

Un buon sciatore deve scegliere uno sci della propria altezza per uno sci da discesa e anche uno sci leggermente più lungo per uno sci da freeride.

Infine, dovete anche prendere in considerazione anche il vostro peso.

  • Uno sciatore leggero avrà difficoltà a “lavorare” sullo sci se è troppo rigido e non sarà in grado di sfruttarne le capacità.
  • Allo stesso modo, uno sciatore pesante si annoierà rapidamente uno sci che è troppo morbido e gli dà poca sensazione.

Spero che questo articolo vi permetta ora di orientarvi più chiaramente nella vostra scelta degli sci per la prossima stagione . In ogni caso, scegliete un negozio di articoli sportivi di cui vi fidate e seguite i consigli del venditore tecnico.

Consiglio: potete anche partecipare ai numerosi ski test che vengono organizzati nelle principali località sciistiche per provare la vostra attrezzatura prima dell’acquisto.

E gli attacchi?

Gli sci sono già abbinati agli attacchi e ad eventuali piastre che derivano dallo stesso produttore. Quello che dovete fare è regolare gli attacchi, e su questo vi abbiamo dedicato una guida specifica:

Altri consigli per scegliere i vostri materiali

Tante guide da non perdere per una stagione invernale al top in tutta sicurezza.

fabrizio grea

Appassionato di sci da sempre, ho fondato Skimania.it nel 2006, dapprima come blog e poi come un vero e proprio portale nella struttura che vedete ora. Scio all'Aprica in Valtellina abitualmente.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close