Sci, Scarponi ed Accessori per lo Sci

Cosa valutare nella scelta dei vostri primi sci da alpinismo

Consigli per peso, larghezza, lunghezza, forma della coda e pelli

Scoprite come scegliere gli sci da alpinismo grazie a questa semplice guida. Tra sci, scarponi, attacchi, pelli e dispositivi di sicurezza, c’è molto da considerare prima di incominciare a fare sci alpinismo. Fortunatamente, la scelta dello sci è spesso la parte più semplice e divertente di questo processo!

Cosa considerare prima di acquistare uno sci da alpinismo

Gli sci necessari, per un livello basico, possono essere qualsiasi purché vi sentiate a vostro agio. Al giorno d’oggi molte aziende producono sci specificatamente per l’alpinismo, realizzati con materiali  estremamente leggeri per ottimizzare le prestazioni in salita e in discesa.

Prima di iniziare, ponetevi le seguenti domande:

Dove e come userò gli sci da alpinismo?

 Avete intenzione di usare questi sci sia per sciare con gli impianti di risalita che per fare alpinismo? Avete in programma brevi escursioni giornaliere o lunghe traversate di diversi giorni? Ognuna di queste domande avrà un impatto sul tipo di sci più adatto a voi: la larghezza, la forma e il peso dipendono infatti da voi.

Quando userò gli sci da alpinismo? 

Uscirete in pieno inverno in cerca di neve fresca o andrete a farlo in primavera e in estate? Il periodo dell’anno può avere un ruolo significante sulla scelta dello sci: chi fa alpinismo in tarda primavera o in estate di solito punta su uno sci più leggero e stretto.

Che tipo di sciatore sono? 

Sciate sempre in modo veloce e aggressivo o vi accontentate di una sciata più tranquilla? Gli sciatori più “aggressivi” potrebbero sentirsi limitati dalle caratteristiche prestazionali di sci estremamente leggeri.

La maggior parte degli sciatori vuole infatti trovare un equilibrio tra capacità di discesa e leggerezza in salita.

Quali fattori influenzano la scelta dello sci da alpinismo?

Il peso dello sci

Uno sci pesante può passare facilmente inosservato durante la risalita con gli impianti, ma diventa rapidamente faticoso quando si risale la pista facendo alpinismo.

Gli sci più leggeri infatti eccellono in salita e sono più maneggevoli. Ciò offre un grande vantaggio se le vostre escursioni prevedono diverse ore di risalita e salite tecniche.

Tuttavia, c’è un notevole compromesso nelle prestazioni in discesa.

  • Gli sci da alpinismo più pesanti sono in grado di gestire meglio la velocità e la neve difficile.
  • Gli sci da alpinismo più leggeri possono invece essere più difficili da manovrare e, di solito, non assorbono bene le vibrazioni. Possono risultare “appiccicosi” e facilmente deviati sulla neve.

La risposta corretta consiste nel trovare il giusto equilibrio tra leggerezza e solide prestazioni. È difficile sapere con esattezza quale sia finché non lo si prova.

Iniziate con ciò che già conoscete e con cui vi sentite a vostro agio: inizierete presto a farvi un’idea delle vostre preferenze e a scoprire quali compromessi funzionano meglio per voi. Potreste trovare subito la combinazione giusta, oppure continuare a cercare il vostro sci da alpinismo perfetto per anni. La maggior parte di chi pratica ski alp  impiega molto tempo prima di trovare il compromesso ideale tra sciabilità e leggerezza.

Molti dei principali produttori di sci offrono versioni da sci da alpinismo dei loro modelli utilizzando materiali più leggeri come la fibra di carbonio e il legno di paulownia. Spesso, per perdere peso, tralasciano uno strato di metallo o di un altro materiale laminato attenendosi il più possibile alle caratteristiche prestazionali. Questo può essere un buon punto di partenza se non sapete dove cercare.

La larghezza dello sci

Proprio come negli sci discesa o sci da freeride, anche la larghezza dei vostri sci avrà un impatto significante sulle prestazioni e sulle sensazioni. La larghezza giusta dipende però da una combinazione di stile personale e dai vostri obiettivi nello sci da alpinismo.

Per lo sci alpinismo in stagioni primaverili o estive, dove è improbabile incontrare molta neve fresca, è consigliata una larghezza compresa tra 80 e 100 mm. Gli sci alpinismo che rientrano in questa fascia sono più leggeri e agili e quindi più maneggevoli durante le discese tecniche.

Per lo sci alpinismo in pieno inverno, dove si prevede di sciare su neve fresca e profonda, è consigliata una larghezza compresa tra 100 e 120 mm. Una larghezza maggiore comporta un’innegabile aumento del peso dello sci, ma offre una migliore stabilità in condizioni variabili e un miglior galleggiamento nella neve profonda.

La lunghezza dello sci

In generale, la lunghezza degli sci non deve essere troppo diversa da quella degli sci usati abitualmente in montagna. Nonostante ciò, alcuni skialper scelgono di ridurre la lunghezza permettendo di risparmiare peso, rendere lo sci più maneggevole, rendere più facili le curve e aiutare a percorrere zone strette come, per esempio, canaloni.

E’ perfettamente normale, ma vale la pena considerare l’impatto sulla vostra sciata. Se vi doveste trovare a dover scegliere tra due taglie, una più lunga e una più corta dei vostri sci abituali, è meglio optare per la taglia più corta.

Forma della coda degli sci

La forma “rocker” viene utilizzata negli sci specificatamente da alpinismo ed è molto leggera e corta. Se da un lato la forma “rocker” può aumentare la manovrabilità nelle zone ripide, dall’altro può rendere più difficili le curve in salita ed è uno svantaggio quando si fissano gli ancoraggi sulla neve.

Le pelli per gli sci da alpinismo

Infine, è necessario assicurarsi che le pelli da alpinismo in vostro possesso siano in grado di fissarsi saldamente allo sci selezionato. Si attaccano alla punta e alla coda dello sci con dei ganci. Molti sci da alpinismo prevedono un tappo di plastica incorporato nella coda dello sci con un piccolo intaglio per tenere saldamente i ganci ed evitare che scivolino o si stacchino durante la salita.

Altri consigli per lo skialp

Le nostre guide per i principianti su questo meraviglioso sport invernale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button