Le ultimissime sullo Sci
Home » Sci, Scarponi ed Accessori per lo Sci » Come regolare gli attacchi degli sci, tutti i consigli per la regolazione del peso, lunghezza suola e compressione

Come regolare gli attacchi degli sci, tutti i consigli per la regolazione del peso, lunghezza suola e compressione

Eccovi la nostra guida su come regolare gli attacchi degli sci.

In precedenza vi abbiamo consigliato come scegliere un paio di sci che soddisfi le vostre esigenze e desideri, ora ci soffermeremo in dettaglio sulla regolazione degli attacchi per sciare in sicurezza.

Per regolare correttamente i vostri attacchi, è necessario prendere in considerazione i seguenti elementi:

  • sesso,
  • età,
  • altezza,
  • peso,
  • dimensioni
  • livello sciistico.

Per la maggior parte degli sci  vi serviranno anche un cacciavite piatto o a stella.



Va detto che sui modelli più recenti tutto è molto semplice e non richiede che pochi minuti di attenzione ma dovete comunque essere precisi per evitare anche possibili rischi.

Come regolare gli attacchi degli sci

Andiamo per ordine

Regolazione della lunghezza dello scarpone e della compressione

Il primo passo consiste nell’adattare l’attacco alla lunghezza degli scarponi da sci.

Per fare questo, è necessario sapere la lunghezza in millimetri della suola sullo scarpone . Di solito è inciso sul tallone dello stesso scarpone ed è un numero espresso in millimetri, ad esempio 327 è quella del mio scarpone.

Una volta che avrete la misura dovete regolare di conseguenza l’attacco.

La modalità dipende dalla tipologia di attacco ma tipicamente troverete una scala graduata nella parte anteriore e posteriore del vostro attacco.

Fissate la parte anteriore dell’attacco sulla misura del vostro scarpone e regolate di conseguenza anche la parte posteriore.

In alcuni attacchi, una volta posizionata la parte anteriore, potete posizionare lo scarpone premendo sul attacco e poi far scorrere la parte posteriore sino a quando non viene a contatto con il tallone del vostro scarpone.

Regolazione della compressione

Molti attacchi permettono anche di regolare la pressione sullo sci.

Questa regolazione è importante, permette all’attacco di seguire la flessione dello sci quando si piega sotto lo scarpone in fase di curva.



Lo potete regolare grazie ad un “indicatore” colorato, di solito giallo che si trova sulla parte posteriore e laterale dell’attacco e che deve essere posizionato al centro dell’area di scorrimento di cui dispone.

Per regolarlo dovete spostare la parte anteriore dell’attacco deve in avanti o indietro di qualche millimetro fino ad ottenere il risultato desiderato.

Impostazione della durezza dell’attacco o valore di distacco dello sci

Una volta completati i primi 2 passi, dovete regola la durezza dell’attacco.

Questa regolazione consente di impostare la soglia per attivate il distacco degli sci in caso di caduta.

Dovete prestare particolare attenzione a questa impostazione.

  • Un valore troppo basso può causare un distacco degli sci non necessario
  • invece un valore troppo alto non vi farà staccare lo sci e vi può causare gravi danni (rottura dei legamenti crociati, distorsioni e persino fratture), poiché lo scarpone rimane attaccato agli sci che saranno andati in rotazione purtroppo mentre il vostro ginocchio no.

Per determinare il corretto valore di “peso”ci sono delle raccomandazioni internazionali, che dipendono dal vostro peso, dall’altezza, abilità ed età dello sciatore, la normativa ISO 11088.

Possiamo sintetizzarle in 3 tabelle che trovate di seguito.

  • La prima riga della tabella corrisponde alla lunghezza in millimetri della suola dello scarpone da sci con il corrispondente numero di scarpe nella scala europea o americana.
  • Poi trovate a sinistra il vostro peso in chilogrammi secondo varie fasce.

Dovete come in una battaglia navale incrociare la cella della tabella che corrisponde al vostro peso ed al numero di scarpe.

Io ad esempio che ho lunghezza della suola 327 e peso 72 kg devo stringere l’attacco al livello 4 e un quarto.

Per i maschi

come regolare gli attacchi dello sci

come regolare gli attacchi degli sci: la tabella per gli uomini

Per le donne

E di seguito quella femminile

come regolare gli attacchi degli sci

come regolare gli attacchi degli sci: la tabella per le donne

Se vi imbattete in una casella vuota nella tabella, scegliere il numero più vicino sulla stessa riga, ad eccezione degli sciatori di peso superiore a 94 kg, nel qual caso dovete prendere il valore più vicino nella colonna delle dimensioni.

Attenzione non è ancora finita, questo valore può ancora variare in base all’età ed al profilo dello sciatore come vedete nella tabella che segue.

Dato che scio da molti anni e pratico anche fuoripista ed ho meno di 50 anni devo scegliere il valore due righe sotto quello della tabella precedente, quindi nel mio caso stringere al livello 6-7.




Se queste spiegazioni non vi fossero sembrate chiare, scrivetemi nei commenti alla fine di questo articolo.

E in caso di ulteriori dubbi vi consiglio di far controllare le vostre impostazioni da uno ski man in un noleggio sci per una sicurezza ancora maggiore!

Altri consigli per i vostri sci e scarponi

Tanti suggerimenti utili e pratici.

About fabrizio grea

Appassionato di sci da sempre, ho fondato Skimania.it nel 2006, dapprima come blog e poi come un vero e proprio portale nella struttura che vedete ora. Scio all'Aprica in Valtellina abitualmente.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*