Sci, Scarponi ed Accessori per lo Sci

Scopriamo insieme come lavare i vostri capi di intimo termico

Ecco i principali consigli per il lavaggio della biancheria intima termica

Come lavare intimo termico: eccovi le nostre raccomandazioni su come lavare la biancheria intima termica in lavatrice e a mano.

Negli ultimi anni l’intimo termico è diventato sempre più popolare. E con la crescente domanda ed utilizzo, la questione di come lavare la biancheria intima termica sia in lavatrice che a mano è sempre più importante.

Affinché i capi di intimo termico non perdano le loro proprietà, devono essere lavati correttamente.

Consigli per il lavaggio della biancheria intima termica

La biancheria intima termica è progettata per assorbire l’umidità, ma non gli odori. Lavora come la nostra pelle, che espelle calore e umidità attraverso i pori.

Come lavare intimo termico

Allo stesso modo il tessuto dell’intimo tecnico disperde l’umidità attraverso la particolare struttura delle sue fibre. I ripetuti lavaggi assotigliano le fibre e diminuiscono il suo potere temico, per questo la maglia perde parte delle sue proprietà. Quindi, aspettate di lavarla solo quando sarà completamente sporca.

Non considerate l’intimo termico come se fosse la biancheria intima ordinaria, che assume un odore sgradevole molto velocemente. La biancheria intima termica non assorbe gli odori perchè ha una ridotta capacità di assorbimento.

Si consiglia di attendere fino a quando non è visibilmente sporca per lavarla. Tuttavia non bisogna attendere troppo per lavarlo, perché l’accumulo di residui e particelle di grasso non permette ai vostri capi termici di svolgere correttamente le loro funzione.

La frequenza di lavggio deve essere ogni 3-4 sessioni di allenamento se praticate sci a livello agonistico.

Lavaggio in lavatrice

Per evitare di danneggiare questi capi, che possoo essere molto costosi, è necessario sapere come lavare correttamente la biancheria intima termica in lavatrice. Ci sono diverse raccomandazioni importanti da seguire.

Programma di lavaggio

Deve essere lavata solo con un lavaggio delicato.

In caso contrario, il prodotto non solo perde la sua forma originale, ma anche tutte le sue proprietà. La modalità delicata le preserva.

Temperatura dell’acqua

La temperatura non deve superare i 40°.

L’acqua troppo calda influisce negativamente sulle proprietà del tessuto (ad es. microfibra), che si allunga e si deforma.

Detersivo

Scegliere non un detersivo ordinario, ma uno specifico. Non impedisce solo l’allungamento del tessuto, ma ne facilita anche il lavaggio.

Il prezzo può essere diverso – dipende dall’azienda e dal volume.

Centrifuga

Se si desidera preservare correttamente le proprietà termica, è meglio non utilizzare la centrifuga.

Lavaggio a mano

Per lavare questi prodotti a mano è importante prendere in considerazione 3 precauzioni:

L’acqua non dovrebbe essere calda. la sua temperatura dovrebbe essere superiore a 35-40°C.
Non utilizzare detersivi va bene un sapone neutro.

Non strizzate o strofinate i vostri capi. Basta immergerli in una soluzione di sapone per 30 minuti, quindi sciacquarli con acqua pulita e lasciarli in una bacinella vuota per far defluire l’acqua

L’asciugatura della biancheria intima termica è preferibile in un’area ben ventilata e lontana dai riscaldatori.

Tipi di tessuti e prodotti per la loro pulizia

Il lavaggio a secco e gli smacchiatori contenenti cloro non sono adatti in generali a questi prodotti.
E’ meglio lavarli a mano, eliminando lo sporco con il sapone.

Lana

Durante il processo di pulizia, le sostanze sbiancanti devono essere rimosse e sostituite da uno speciale gel o sapone per bambini.

Polipropilene

Per il loro trattamento, utilizzare un detersivo per bucato con biancheria intima termica antistatica.

Poliestere

I prodotti in poliestere sono i meno sofisticati in termini di cura.
Possono essere trattati con sapone o polvere. La cosa principale da evitare sono le sostanze contenenti cloro.

Altri consigli per lavare il vostro abbigliamento da sci

piumino da sci

Consigli per evitare di rovinare il vostro abbigliamento da sci

Guida all’intimo termico

Tanti consigli e recensioni di prodotti da acquistare online.

fabrizio grea

Appassionato di sci da sempre, ho fondato Skimania.it nel 2006, dapprima come blog e poi come un vero e proprio portale nella struttura che vedete ora. Scio all'Aprica in Valtellina abitualmente.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close