Piste da sci mitiche

Canalone di Madesimo: splendido fuoripista o pista difficilissima?

Ormai solo fuoripista, obbligatori Pala Artva e Sonda

Il Canalone di Madesimo, splendido fuoripista o pista difficilissima? Scopriamo insieme questo bellissimo itinerario freeride che si trova in Lombardia.

Descrizione

Nella mia selezione delle migliori piste italiane non poteva mancare il Canalone di Madesimo in ValChiavenna, in provincia di Sondrio.

La domanda che mi hanno fatto in molti se cioè il Canalone di Madesimo possa essere considerato una difficile pista nera od un bellissimo fuoripista per me ha una sola risposta:

Il Canalone  è un bellissimo fuoripista!

canalone madesimo

Non viene mai battuto infatti volutamente, sarebbe troppo pendente ed è bene che rimanga così com’è ora.

cartelli alla partenza del canalone

E’ auspicabile che anche se in futuro il un progetto di collegamento ed ampliamento della Val di Lei dovesse mai essere portato a termine, il Canalone venga lasciato cosi’ “selvaggio”.

Il “rischio” di renderlo una pista più accessibile lo rovinerebbe completamente e perderebbe tutto il suo fascino, il suo essere elitario che lascia a tutti coloro che lo percorrono e lo finiscono la sensazione di dire “ce l’ho fatta anche io” 😉

Artva pala e sonda

Come tutti gli itinerari fuoi dalle piste tracciate, per percorrerlo è obbligatorio essere dotati di Artva, Pala e Sonda. C’è il check dell’Artva ad inizio tracciato.

Canalone di Madesimo: dislivello e lunghezza

Il muro della partenza del canalone
La partenza, forse il tratto più impegnativo e suggestivo

Vediamo alle caratteristiche tecniche:

  • la partenza del Canalone di Madesimo è a quota 2950 metri, appena usciti dalla funivia del Groppera.
  • l’arrivo è a quota 1880 metri per un dislivello complessivo di quasi 1000 metri.
  • si percorre ad andatura normale con condizioni neve non powder estrema in circa 60 minuti

Canalone di Madesimo

Dino Buzzati, grande giornalista e scrittore che del Canalone era innamorato, lo definiva cosi’ “la più bella pista delle Alpi”.

Le varianti

Canalone di Madesimo
Canalino dei Camosci

Molto belle anche le varianti come il canalino delle Streghe o dei camosci.

Eccovi ora due video, il primo girato fra Maggio e Giugno 2020 da Matteo Ciancia che ringrazio, sci alpinismoe discesa in freeride, il primo su neve splendida sopo una bella nevicata ad inizio Giugno, il secondo più aggressive 😉

Non perdetevi anche il video girato da Mauro Bertoletti con suo figlio Matteo, rende veramente l’idea.

Le vostre recensioni del Canalone di Madesimo

Ecco cosa mi scrive Massimo Paolo Colombo

Ricordo di averlo fatto battuta e a manetta quando organizzavano il gigantissimo del Canalone (allora se ne trovavano un po’ ovunque). Si partiva in 2 contemporaneamente con 2 tracciati paralleli che diventavano 1 all’ingresso del canalone appunto. Il primo che entrava stava davanti….. Non proprio una genialata. Ma era durissimo e bellissimo…..se sopravvivevi…




Dove dormire a Madesimo

Se avete intenzione quindi di provare il Canalone di Madesimo, vi servirà un hotel, eccovi qui un selezione di Hotel a Madesimo:

Tutto su Madesimo

Se quindi vi siete appassionati del Canalone, eccovi ulteriori dettagli su Madesimo come località sciistica:

fabrizio grea

Appassionato di sci da sempre, ho fondato Skimania.it nel 2006, dapprima come blog e poi come un vero e proprio portale nella struttura che vedete ora. Scio all'Aprica in Valtellina abitualmente.

Articoli correlati

4 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close