Sciare in Veneto

Al via il progetto della nuova cabinovia Tofane 5torri

Nuovo progetto per estendere il comprensorio di Cortina verso il Sella Ronda

Nuova cabinovia Tofane 5torri, andiamo a scoprire insieme questo importantissimo progetto per Cortina, la cabinovia “Son dei Prade – Bai de Dones“, primo passo nella realizzazione del progetto Carosello delle Dolomiti.

Collegamento verso il Cinque Torri e Passo Falzarego

La catena delle Tofane si trova sul versante occidentale di Cortina d’Ampezzo ed è uno dei gruppi montuosi più noti e famoso di tutte le Dolomiti.

Ricordo che nel 2021 si svolgeranno proprio qui i Campionati del Mondo di sci alpino: quale migliore occasione per collegare le piste delle Tofane con la stazione sciistica delle Cinque Torri da cui proseguire per il passo Falzarego e Lagazuoi e scendere verso San Cassiano sulla pista Armentarola.

Il progetto ha rilevanza strategica perchè avvicina Cortina al Sella Ronda, dove in futuro il collegamento potrebbe proseguire in direzione Arabba. Vi ricordo anche che nella stazione 19-20 Leitner ha completato la nuova cabinovia Col Druscié che ha sostituito il primo tratto della storica funivia “Freccia nel cielo”.




Nuova cabinovia Tofane 5torri: dati tecnici e descrizione

Il nuovo impianto avrà due tronconi per collegare tratti gli impianti di Pocol con le Cinque Torri attraverso una stazione intermedia a Cianzopè.

La ditta Leitner dovrebbe cominciare i lavori nel corso della stagione estiva del 2020 per completarli ad inizio 2021.

L’investimento è dell’ordine di 15 milioni di euro e i fondi saranno stanziati dal Governo italiano per interventi a favore delle infrastrutture per i Campionati del Mondo di Sci 2021.

Vediamo alcuni dati

  • Lunghezza 4,5 km
  • 54 cabine, ciascuna con dieci posti a sedere

La nuova cabinovia permetterà anche di decongestionare il traffico tra Cortina e il Passo Falzarego.

Tutto su Cortina

Scoprite le sue splendide piste qui:

fabrizio grea

Appassionato di sci da sempre, ho fondato Skimania.it nel 2006, dapprima come blog e poi come un vero e proprio portale nella struttura che vedete ora. Scio all'Aprica in Valtellina abitualmente.

Articoli correlati

Un commento

  1. Sarebbe fondamentale che chi commenta indicasse il settore in cui lavora
    Io in automazione industriale e uno dei settori è impianti a fune

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close